fbpx
Caricamento…
Per una migliore esperienza, cambia il tuo browser con CHROME, FIREFOX, OPERA o Internet Explorer.

Quali sono le migliori marche di MTB del 2022?

La passione per le bici è sempre più diffusa in tutto il mondo, così come sta aumentando sempre di più il numero di marche produttrici di telai per MTB. Il mercato offre una vastissima gamma di tipologie di bici, con diverse caratteristiche, taglie, accessori, prezzi, per accontentare ogni appassionato.

In questo mare magnum di possibilità, scegliere quale brand di mountain bike acquistare diventa la vera sfida, che BikeScan365 ti aiuterà a superare grazie a questo articolo che ti aiuterà ad orientarti nell’acquisto. In questo articolo vedremo quindi alcune tra le migliori marche di MTB del 2022, che potrai valutare per l’acquisto della tua bici.

Le migliori marche di MTB al mondo

Ma quali sono quindi le migliori marche di MTB al mondo? Ecco qui una lista!

SANTA CRUZ

Santa Cruz Bicycles è un produttore di mountain bike di fascia alta con sede a Santa Cruz, in California. È stata fondata da Rob Roskopp, Mike Marquez e Rich Novak nel 1993. La fabbricazione del telaio avviene in Cina e Taiwan, ma tutte le biciclette vengono assemblate a Santa Cruz, costruite secondo le specifiche del cliente appena prima di essere spedite. I telai Santa Cruz sono ritenuti da molti i migliori al mondo. Nel 2017, Santa Cruz ha annunciato l’aggiunta di ruote in fibra di carbonio alla sua gamma di prodotti.

GIANT

La Giant Manufacturing Co. Ltd. (nota semplicemente come Giant) è un’azienda taiwanese che produce telai per bicicletta. Ha fabbriche a Taiwan, nei Paesi Bassi e in Cina. Fondata nel 1972 a Dajia (Taichung City) da King Liu come ditta produttrice di telai per altre case, nel 1986 iniziò a produrre telai con un proprio marchio, arrivando a diventare una delle massime case mondiali del settore, con concessionari presenti in 50 paesi ed un volume di vendita di 4,7 milioni di bici nel 2002. Giant è pioniera nei processi di progettazione più all’avanguardia che coinvolgono la produzione di telai in carbonio e alluminio. È stata la prima ditta ad introdurre sui telai per bici da corsa il tubo orizzontale inclinato, innovazione che ha portato a modificare le stesse norme dell’UCI sui telai per bici da corsa. Nell’ambito professionistico del ciclismo su strada, Giant ha fornito l’equipaggiamento tecnico al Team Sunweb, ex Team Giant-Alpecin, e al team CCC edal 2022 la BikeExchange.

SPECIALIZED

La Specialized Bicycle Components (nota in Italia semplicemente come Specialized) è un’azienda statunitense fondata da Mike Sinyard nel 1974 a Morgan Hill, in California, da azienda a conduzione familiare è divenuta in breve tempo una delle aziende del settore più importanti degli Stati Uniti e in questi ultimi anni a livello internazionale. La Specialized commercia in tutto il mondo oltre 25 linee di biciclette. In ogni linea di biciclette è presente il sottogruppo S-Works, prodotti creati con l’obiettivo di fornire ai migliori professionisti il necessario per sfruttare al massimo il proprio potenziale. Nel 2015 è stato il marchio di biciclette da corsa con più vittorie all’interno del circuito professionistico internazionale UCI World Tour. Ha sponsorizzato vari team di ciclisti su strada, tra cui Astana Pro Team, Tink off, Axeon Hagens Berman e molti altri.

TREK

La Trek Bicycle Corporation, nota semplicemente come Trek, è una società statunitense fondata nel dicembre del 1976 da Richard Burke e Bevel Holl, come consociata della Roth Corporation. Con sede a Waterloo, nel Wisconsin, le biciclette Trek sono commercializzate in tutto il Nord America, con filiali presenti in Europa e in Asia, e 90 distributori in tutto il mondo. È presente con le marche Trek, Gary Fisher, Bontrager, Klein, Electra e LeMond Racing Cycles.

SCOTT

Questo marchio di biciclette risale al 1958, quando il suo fondatore iniziò a creare bastoncini da sci in alluminio che ebbero un grande successo. Successivamente, cominciò a produrre vari tipi di articoli sportivi, tra cui le biciclette. La prima mountain bike fu prodotta nel 1986, ma più importante fu l’invenzione di un manubrio per biciclette aerodinamico, con cui il ciclista Greg LeMond vinse il Tour de France. Nel 1991, Scott produsse la prima forcella ammortizzata chiamata “unishock” e un anno dopo, fu presentata la prima mountain bike totalmente ammortizzata.

GT

GT Bicycles è un’azienda americana che progetta e produce biciclette BMX , da montagna e da strada. È stata fondata nel 1972 da Gary Turner e Richard Long a Santa Ana, California. GT è una divisione del conglomerato canadese Dorel Industries , che commercializza anche i marchi di biciclette Cannondale , Schwinn, Mongoose , IronHorse, DYNO e RoadMaster; tutti prodotti in Asia. Ha sponsorizzato numerosi team di gara e individui, inclusi Rebecca Twigg e Juli Furtado. GT è nota per i design innovativi della BMX e per il design del telaio per mountain bike hard-tail “triplo triangolo”, in cui i foderi verticali sono paralleli al tubo obliquo e fissati al tubo orizzontale davanti al tubo sella, anziché direttamente al tubo sella.

CANNONDALE

La Cannondale Bicycle Corporation (nota in Italia semplicemente come Cannondale) è la divisione statunitense produttrice di biciclette e attrezzature per bici della compagnia canadese Dorel Industries, con sede a Wilton, Connecticut e stabilimenti in Cina. La società è stata creata nel 1971 da Joe Montgomery per la produzione di articoli per il campeggio e in seguito articoli per il turismo in bicicletta. Produce diversi tipi di biciclette, specializzandosi in telai in alluminio anziché in acciaio, facendo da pioniera nell’introduzione di questo materiale nel ciclismo.

MERIDA

Merida è un’azienda di Taiwan fondata nel 1972 da Ike Tseng che progetta e produce biciclette con vendite e R&D in Europa nella sede in Germania. Ha cinque fabbriche nel mondo: 1 a Taiwan, 3 in Cina e 1 in Germania. Merida produce a marchio proprio per 77 paesi diversi e in Germania produce anche a marchio Centurion, per un complessivo di circa 2,2 milioni di pezzi all’anno. Merida è stata co-sponsor del Multivan Merida Biking Team, con atleti come Jose Hermida e Gunn-Rita Dahle Flesjå, e di eventi sportivi come la TransUK e la TransWales mountain bike. Dal 2004, il team ha vinto oltre 30 World Cup e medaglie olimpiche d’oro e d’argento.

Marchi italiani di bici

Sei curioso di sapere quali altri marchi di bici ha da offrire il mercato, senza limitarsi alle MTB? Qui di seguito troverai una lista – non esaustiva – di marche italiane, che puoi consultare nel caso in cui tu stia considerando di acquistare di una bici nostrana:

  • Internazionali: Atala, Basso, Bianchi, Bottecchia, Brinke Bike, Carrera, Cinelli, Cipollini, Colnago, De Rosa, Ducati – Thok, Fantic, Fondriest, Garelli, Guerciotti, Kuota, Lombardo, Olmo, Olympia, Piaggio, Pinarello, Scapin, T Red®, Torpado, Wilier Triestina
  • Nazionali / locali: Abici, Adriatica, Alan, Bad Bike, BeBikes, Bellelli, Bhoss, Bressan, Chesini, Cicli Cinzia, Ciocc, FM-Bike, Gios, Hego Racing, Huracan Guià, Kemo, Legnano, Masi, Mopbike, Moser Cicli, Nevi, Nilox, Pigozzi Cicli, Sarto, Schiano Bici, Scout, 3T

Marchi stranieri di bici

Nel caso in cui tu voglia valutare altri brand, ecco alcuni di più famosi marchi presenti nei vari paesi del mondo:

Andorra: Commençal
Australia: Malvern Star
Austria: KTM, Puch
Belgio: Eddy Merckx Cycles, Ridley
Bielorussia: AIST
Brasile: Brasil & Movimento (B&M), Caloi
Canada: Argon 18, Brodie, Cervélo, Devinci, Kona, Miele, Norco, Rocky Mountain
Cina: Flying Pigeon, Phoenix
Corea del Sud: Samchuly
Danimarca: Biomega
Finlandia: Helkama, Solifer, Tunturi
Francia: Cyfac, Decathlon – Btwin, Gitane, Lapierre, Look, Peugeot, Time, Vitus
Germania: Birdy, Canyon, Cube, Focus, Ghost, Haibike, Kalkhoff, Kettler, R Raymon, Riese and Müller, Rose, YT
Giappone: Centurion, Kawasaki, Kuwahara, Miyata, Nagasawa
Grecia: Ideal Bikes, Orient Bikes
Hong Kong: Neil Pryde
India: TI Cycles of India
Indonesia: Polygon Bikes
Lettonia: Erenpreiss Bicycles
Lituania: Baltik Vairas, Wittson Custom Ti Cycles
Messico: Benotto
Norvegia: DBS
Nuova Zelanda: Avanti Bikes
Olanda: Batavus, Gazelle, Keola, Koga, RIH, Sparta BV
Pakistan: Sohrab
Polonia: Kross
Portogallo: Órbita
Regno Unito: A-Bike, Bickerton, Boardman, Brompton, Factor, Falcon Cycles, Genesis, Gocycle E-Bikes, Hetchins, Orange Mountain Bikes, Raleigh, Thorn Cycles, Whyte
Repubblica Ceca: Author
Romania: Devron, Pegas
Russia: Velomotors
San Marino: Supernova
Spagna: BH, Orbea
Svezia: Kronan AB, Monark AB
Svizzera: BMC, Flyer, Scott (nato in America, con sede legale in Svizzera), Simpel
Taiwan: Giant, Liv, Merida, Neobike, Tern, Trinx Bikes
Turchia: Salcano
Ungheria: Gepida
USA: Bacchetta, Bike Friday, Bilenky, Bohemian Bicycles, Calfee Design, Cannondale, Diamondback, Felt, Fuji (nato in Giappone), Fyxation, Gary Fisher, GT, Haro Bikes BMX, Ibis Bikes, Juliana, Lee Cougan, LeMond, Mongoose, Milwaukee, Next, Santa Cruz, Seven, Specialized, Trek, Volae, Volagi, Yeti

Ci auguriamo che questo articolo possa tornare utile nella scelta della tua prossima MTB!

Fonte: Wikipedia